AMARONE FOR CITTAREALE

Visita dell’assessore Coeli a Cittareale, cittadina colpita dal terremoto.
L’assessore Coeli in visita a Cittareale, cittadina colpita dal terremoto dello scorso anno, annuncia la nuova Asta Benefica e rinnova la promessa di donazione in continuità con lo scorso anno.
L’Asta benefica della Vetrina dell’Amarone 2017 ha dato importanti frutti, che sono stati devoluti al Comune di Cittareale, uno dei paesi del centro Italia duramente colpiti dal terremoto dello scorso anno.
La scorsa settimana Camilla Coeli, assessore del Comune di Negrar, accompagnata dall’onorevole Diego Zardini e da una rappresentante della commissione preposta alla Vetrina dell’Amarone, è stata in visita a Cittareale per verificare cosa è stato fatto con la donazione.
Il ricavato, ottenuto grazie all’Asta di bottiglie di Amarone vintage e di annata, generosamente donate da più di una ventina di produttori della Valpolicella, e donato a Cittareale è stato utilizzato per costruire una nuova rete Wi-Fi in grado di connettere la cittadina, isolata da molto tempo.
Loredo Rinaldi, assessore più anziano del Comune di Cittareale, ha raccontato le iniziative ed i programmi per il futuro.
Infatti, grazie al successo ottenuto dall’asta del 2017, la Vetrina dell’Amarone ha rinnovato la seconda edizione dell’Asta benefica che si svolgerà sabato 3 marzo 2018 proprio a Villa Mosconi Bertani. L’assessore Coeli lo ha annunciato ufficialmente durante la visita e ha rinnovato la promessa alla cittadina.
Come segno di continuità e a causa delle numerose esigenze ancora da risolvere, il ricavato del 2018 verrà nuovamente donato a Cittareale.
L’assessore Rinaldi ha spiegato che la loro intenzione è quella di ampliare il collegamento internet anche alle 26 frazioni del Comune, anche queste “scollegate” da tempo.
Tutte le aziende vinicole della Valpolicella che vogliano fare un gesto di solidarietà verso Cittareale sono invitate a donare una bottiglia del loro Amarone, che verrà messo all’asta sabato 3 marzo 2018.
Follow and like us: