Si è conclusa con successo la due giorni della Vetrina dell’Amarone, svoltasi sabato e domenica presso la settecentesca villa Mosconi Bertani di Novare (Negrar). L’evento dedicato al grande rosso veronese, voluto dal Comune di Negrar in collaborazione con la Pro Loco, è stato un successo di pubblico con oltre 600 visitatori in un week end soleggiato e con temperature primaverili che hanno permesso di godere anche della bellezza della location, storica villa della Valpolicella di proprietà della famiglia Bertani. La Vetrina dell’Amarone, nata nel cuore del territorio dove viene prodotto il Grande Rosso Veronese, ha visto la partecipazione di 30 aziende vinicole del territorio della Valpolicella classica, che hanno accolto i visitatori provenienti non solo da tutta Verona e provincia, ma anche da varie città del Nord Italia e perfino dall’estero. Momento clou della manifestazione è stata l’asta di beneficienza che gli organizzatori ha deciso di organizzare per aprire quest’anno le porte alla solidarietà e non ignorare il momento di difficoltà che stanno vivendo le vittime dei terremoti del Centro Italia. L’asta di beneficenza, che si è svolta sabato pomeriggio e che ha avuto come battitore d’onore l’attore veronese Roberto Puliero, affiancato dall’esperto Fabio Piccoli, direttore di Wine Meridian, e l’ospite Giorgio Boscagin, giocatore della Tezenis Scaligera Basket, ha incassato più di 5000 euro che andranno devoluti al Comune di Cittareale, in provincia di Rieti, nel cratere del terremoto di Amatrice, per un progetto concreto e di primaria importanza: fornire una copertura wi-fi che permetta alle vittime del terremoto di comunicare, studiare, riavviare le strutture produttive, ricettive e in questo modo far ripartire la società, la cultura e l’economia. Protagoniste assolute dell’asta sono state le oltre 150 bottiglie di vino, prevalentemente Amarone, che sono state donate da un gruppo di 40 produttori della Valpolicella, molti di essi partecipanti alla Vetrina tra cui anche il gruppo delle Famiglie dell’Amarone che hanno aderito con generosità all’asta con bottiglie d’annata. Le bottiglie battute all’asta di maggior valore sono state due annate vintage di Quintarelli (1998-1997) per il valore di 500 e 550 euro ciascuna, che sono state ricomprate dalla famiglia Quintarelli stessa, dimostrando con questo gesto una grande sensibilità verso la causa. A loro è andata anche la maglietta autografata dai giocatori della Tezenis Scaligera Basket, consegnata da Giorgio Boscagin, che è stata donata al reparto pediatrico dell’Ospedale Sacro Cuore di Negrar.

“Ringrazio tutti per la buona riuscita della manifestazione: la famiglia Bertani, che ci ha ospitato in questa bella villa storica, la Pro Loco, per l’organizzazione, Wine Meridian, per la gestione dell’asta, Iantra, la Protezione civile, per la sicurezza, le aziende partecipanti e quelle che hanno donato le bottiglie per l’asta. Ci tengo a ringraziare inoltre anche Sabrina Tedeschi, presidentessa delle Famiglie dell’Amarone, che ha portato un gruppo compatto di aziende a donare, nonostante non partecipassero alla Vetrina, dimostrando un cuore solidale” – ha detto Camilla Coeli, assessore alla Cultura del Comune di Negrar – “Ho contattato personalmente il sindaco di Cittareale Francesco Nelli e comunicato che consegneremo presto a lui l’assegno di oltre 5000 euro, ricavato di un’appassionata asta di beneficienza che ha visto assegnare più di 50 lotti di bottiglie di Amarone. Ringrazio tutte le persone che hanno contribuito a questa causa acquistando le bottiglie, alcune di loro provenienti anche dall’estero” ha concluso l’assessore.

Di seguito l’elenco delle aziende donatrici:

ACCORDINI STEFANO (anche Vetrina dell’Amarone)
ALDRIGHETTI (anche Vetrina dell’Amarone)
BENEDETTI ADRIANO (anche Vetrina dell’Amarone)
CANTINA MIZZON (anche Vetrina dell’Amarone)
CANTINA VALPOLICELLA NEGRAR – DOMINI VENETI (anche Vetrina dell’Amarone)
CONTRÀMALINI (anche Vetrina dell’Amarone)
CORTE MARTINI (anche Vetrina dell’Amarone)
CORTE SAN BENEDETTO (anche Vetrina dell’Amarone)
DAL FORNO ROMANO
FARINA (anche Vetrina dell’Amarone)
LA DAMA (anche Vetrina dell’Amarone)
LA QUENA (anche Vetrina dell’Amarone)
LE MAROGNOLE (anche Vetrina dell’Amarone)
MANARA (anche Vetrina dell’Amarone)
MAZZI (anche Vetrina dell’Amarone)
MERONI (anche Vetrina dell’Amarone)
NOVAIA (anche Vetrina dell’Amarone)
QUINTARELLI
PAOLO COTTINI (anche Vetrina dell’Amarone)
RECCHIA (anche Vetrina dell’Amarone)
SECONDO MARCO (anche Vetrina dell’Amarone)
SELUN (anche Vetrina dell’Amarone)
TENUTA SANTA MARIA (anche Vetrina dell’Amarone)
TERRE DI LEONE (anche Vetrina dell’Amarone)
VIGNA ‘800 (anche Vetrina dell’Amarone)
VILLA CRINE (anche Vetrina dell’Amarone)
VIVIANI (anche Vetrina dell’Amarone)
ZYMÈ (anche Vetrina dell’Amarone)

Per la Famiglie dell’Amarone:

ALLEGRINI
BEGALI
BRIGALDARA
GUERRIERI RIZZARDI
MASI AGRICOLA
SPERI
TEDESCHI
TENUTA SANT’ANTONIO
TOMMASI
TORRE D’ORTI
VENTURINI
ZENATO

da : www.euposia.it